Portale Trasparenza Comune di Tarquinia - Monitoraggio tempi procedimentali

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Monitoraggio tempi procedimentali

Procedura per chiedere l’attivazione dell’esercizio i poteri sostitutivi in caso di inerzia dei soggetti legittimati alla adozione di provvedimenti conclusivi di procedimenti amministrativi

Nominativo del titolare del potere sostitutivo (attivabile nei casi di ritardo del procedimento o mancata risposta) Delibera Giunta Comunale n. 237 del 15/11/2012)

Dott.ssa Maria Cristina Fanelli Fratini

Recapiti telefonici

0766.849410

Casella di posta elettronica istituzionale

segretariogen@comune.tarquinia.vt.it

Casella P.E.C.

pec@pec.comune.tarquinia.vi.it

Procedura dell’intervento sostitutivo :

 

Disposizioni introdotte con l’art. 1 del D.L. 5/2012, convertito in legge 35/2012, relativamente all’articolo 2 della legge 241/1990, in materia di tutele contro l’inerzia ed il ritardo nella conclusione dei procedimenti amministrativi

a) le richieste di intervento sostitutivo ex art. 2, comma 9 ter, della legge 241/1990, devono essere indirizzate al segretario generale dell’ente ed inoltrate in forma cartacea, ovvero a mezzo p.e.c., agli indirizzi resi noti sul sito web dell’ente;

b) il Segretario Generale, previa verifica della regolarità formale dell’istanza, inoltra la stessa al funzionario di cui si contesta l’inerzia, assegnando un termine, non superiore a 48 ore, per la trasmissione del fascicolo, completo di ogni documentazione e corredato da relazione esplicativa sullo stato del procedimento e sulle ragioni che non ne hanno consentito la conclusione nei termini assegnati; con la medesima relazione il funzionario evidenzia l’effettivo maturarsi delle condizioni per l’esercizio del potere sostitutivo;

c) entro 48 ore dalla ricezione del fascicolo il Segretario Generale verifica la legittimazione alla richiesta dell’intervento sostitutivo da parte del richiedente, dandone formale comunicazione al funzionario inadempiente, al Sindaco, agli organi interni di valutazione e controllo, oltre che al cittadino richiedente;

d) con tale comunicazione, in caso di ammissibilità dell’intervento sostitutivo richiesto, sono sospese le competenze gestionali in capo al funzionario inadempiente per essere assunte, quale dirigente ad acta, dal Segretario Generale; dalla data della comunicazione decorrono i termini di conclusione del procedimento in misura pari alla metà di quelli originariamente previsti;

e) il Segretario Generale assume ogni potere istruttorio, gestionale e decisionale relativo al procedimento, con facoltà di avvalersi degli uffici per ogni incombente istruttorio, di acquisire dati e notizie, di richiedere pareri e valutazioni tecniche, di promuovere conferenze di servizi per l’acquisizione di assensi, nulla osta o pareri di altre amministrazioni eventualmente coinvolte nel procedimento;

f) in alternativa a quanto previsto al precedente punto e), in caso di procedimenti richiedenti competenze e conoscenze specialistiche non sostituibili con apporti istruttori, il segretario generale può delegare l’adozione del provvedimento conclusivo del procedimento ad altro personale di categoria D, senza maggiori oneri per l’ente;

g) la conclusione del procedimento è comunicata all’interessato nei tempi prescritti e con le formalità di rito; la stessa comunicazione è trasmessa al funzionario sostituito, al Sindaco e gli organi interni di valutazione e controllo;

h) il segretario generale trasmette, entro il 31 marzo alla giunta ed agli organi interni di valutazione e controllo la relazione sull’attività condotta nell’esercizio dei poteri sostitutivi nell’anno precedente; la medesima relazione è pubblicata nella sezione “trasparenza” del sito web dell’ente.

Fac-simile domanda Domanda al titolare dei poteri sostitutivi

 

Contenuto inserito il 06-12-2014 aggiornato al 06-12-2014
Dati non più soggetti a pubblicazione obbligatoria ai sensi del dlgs 97/2016

(1) Log: elenco
204

(1) Log: richiamo_automatico
108
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza Giacomo Matteotti, 6 - 01016 Tarquinia (VT)
PEC pec@pec.comune.tarquinia.vt.it
Centralino 800.311.040
P. IVA 00129650560
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it